La Sacrestia

Attualmente è ubicata a nord- ovest del presbiterio. In essa si trova un cassettone e consolle di legno noce-sete per gli arredi sacri. È a due corpi con alzata. Il corpo superiore, coronato da una cornice ad archetti. ha quattro ante scorrevoli; quello inferiore, sei cassetti, con motivi decorativi di croci, rosette e losanghe.

Fu eseguita dal pro f. Vincenzo Rilletta su disegno dell' arch. Nicola Parisi. In sacrestia è conservato anche un artistico candelabro per il cero pasquale, in noce intarsiato, con base poligonale su piedi arcuati. Il fusto a colonna polistila termina con un capitello corinzio riccamente intagliato. Sulla base c'è la data dell'opera: MCMXXX. L'autore è il prof. Vincenzo Rilletta.

Stampa Email

 

Tratto da "La Chiesa ed il Convento della Madonna delle Grazie in S. Maria Capua Vetere" di P. Berardo Buonanno.
Centro culturale Francescano
Mondragone 1999